Sambe

RIUNIONE DEL CONSIGLIO DELL’ORATORIO

LUNEDI’ 16/02/2009   ORE 21.15

 

Presenti: Luca Montanari, Pia Serri, Angelo Pucci, Eleonora Carletti, Giacomo Paganini, Angela, Rita, Suor Imelde, Franco Napoletano, Giacomo Pavanelli, Elena, Pina, Alice Sebastiani, Eleonora, Grazia, Don Marco.

 

Il Consiglio dell’Oratorio si è riunito alle 21:15 per discutere i seguenti punti:

 

·          Momento formativo: lettera del Rettor Maggiore ai giovani del MGS per la Festa di don Bosco e messaggio del Papa per la Quaresima (allegati)

 

·        Decisioni e orientamenti concreti sulle iniziative:

* Ritiro del 1 marzo: temi da affrontare con tutta la Comunità parrocchiale sul tema dell'Oratorio

* Quaresima: Tematica formativa guida sul Regno; calendario e tematiche cene povere; ritiri varie fasce di età; progetto missionario scelto

* Mercatino missionario: si farà? quando? chi lo coordina?

* Inaugurazione dell'altare: cosa fare con bimbi, ragazzi e giovani?

* Pasqua dello Sportivo - 5 aprile

* La giornata dell'amicizia - Giovedì santo

·        Comunicazioni riguardo la Missione giovanile e la GMG diocesana dal 20 marzo al 4 aprile

·        Varie

Momento formativo

Don Marco commenta il contenuto dei due documenti distribuiti: a) Messaggio del Rettor Maggiore ai giovani in occasione della Festa di Don Bosco 2009, b) Messaggio del Santo Padre Benedetto XVI per la Quaresima 2009.

Da essi emergono due direttive fondamentali da seguire in particolare nel prossimo periodo di Quaresima:

- il senso del digiuno, inteso come “terapia” per mortificare il nostro egoismo, riscoprire la scala dei valori  ed imparare ad aprire il nostro cuore a Dio e agli altri.

- ad avere fiducia in Dio e con la forza dello Spirito Santo a collaborare con entusiasmo e dinamismo per fare della Famiglia Salesiana un grande Movimento a livello mondiale. Per costruire  un Movimento Salesiano che sia espressione del cuore apostolico di Don Bosco, le indicazioni del Rettor Maggiore sono precise: a) avere chiari gli obiettivi (educazione cristiana e orientamento del giovane alla vita) per non disperdere le forze; b) vivere con entusiasmo il volontariato e l’impegno missionario; c) intraprendere cammini di approfondimento spirituale e di formazione pastorale, d) avere un cuore “ancorato” a Cristo in tutto ciò che si fa.

 

 Decisioni e orientamenti concreti

Ritiro del 1° Marzo. Alla giornata di ritiro sono invitati non solo i collaboratori dei vari Consigli ma anche i componenti della famiglia salesiana, i catechisti, gli educatori, i giovani, le famiglie e chiunque abbia a cuore la vita dell’Oratorio e della Parrocchia.

Le attività inizieranno alle 9:30, a Monteortone, con l’ascolto della Parola e un’introduzione di Don Diego sulle tante iniziative della Parrocchia e dell’Oratorio.

Seguirà un intervento di Don Dino sull’esperienza del doposcuola e la possibilità, per il prossimo anno, di avviare un altro progetto per affiancare i ragazzi delle superiori nel cammino scolastico e nella ricerca di un lavoro.

Ci si dividerà poi in gruppi per affrontare il tema della Presenza degli adolescenti in oratorio.

Si rifletterà sui seguenti punti:

-         la presenza degli adolescenti in oratorio (quanti sono, di che tipo, quanti extracomunitari, quanti seguono);

-         i tanti adolescenti che frequentano l’oratorio sono una risorsa o un problema?

-         I bambini e i ragazzi delle medie come sono influenzati dalla presenza degli adolescenti ?

-         Oratorio protetto-filtrato o oratorio aperto a tutti ?

-         Proposta estiva del GrestAdo, rivolta agli adolescenti con attività, tre volte alla settimana, dalle 17:30 alle 23:00, inclusa la cena

Dopo pranzo i singoli gruppi presenteranno le conclusioni alla Comunità e le attività termineranno con la Messa alle ore 15:30.

 

Quaresima Quest’anno il tema della Quaresima è: “La preparazione del terreno del Regno di Dio”, nell’idea che il seme della Parola di Dio ha bisogno di terreno buono per essere accolto. La proposta è in linea con la proposta Diocesana: “Padre, venga il Tuo Regno” e quella Salesiana lanciata dal Rettor Maggiore: “Da un seme gettato, un grande bosco: la famiglia salesiana”.

Il Progetto Missionario 2009 sarà  rivolto ai ragazzi di strada del Don Bosco Children in Addis Abeba. L’obiettivo è quello di trovare fondi per attrezzare un’area sportiva e procurare indumenti e accessori per lo sport al fine di dare la possibilità ai ragazzi del Don Bosco Children di vivere il gioco di squadra come mezzo di crescita personale e di gruppo. Lo slogan del progetto è: “CORTILE, PALESTRA DI VITA” e si articolerà nelle sei settimane di quaresima secondo lo schema seguente:

 

settimane*

slogan

temi di fondo

impegni

Prima sett.

 25 febbraio – 5 marzo

I DOM Mc 1,12-15

Gesù è tentato nel deserto

Siamo nati per vivere insieme agli altri

[=cortile luogo di incontro]

il valore del silenzio accoglienza come spazio interiore per l’altro

diversità come ricchezza

Rinuncio per una giornata a tv, Ipod, videogiochi, per confrontarmi con i miei amici o familiari;

Approfitto della ricreazione per parlare con un compagno che solitamente non frequento.

Seconda sett.

6 – 12 marzo

II DOM Mc 9,2-10

La trasfigurazione di Gesù

In ogni volto un riflesso del volto di Dio

[=cortile luogo di scoperta dell’altro]

il valore della purezza per recuperare il senso di Dio imparare a vedere il positivo dell’altro

Scrivo almeno un pregio per ognuno degli amici del mio gruppo in parrocchia;

Faccio un complimento a un mio amico.

Terza sett.

13- 19 marzo

III DOM Gv 2,13-25

I venditori del tempio

Lasciamoci guidare dalla luce della verità

[=palestra luogo di allenamento alle regole]

il valore dell’obbedienza

rinunciare al male e scegliere il bene per essere migliori

Accetto senza protestare un compito sgradito;

Mi impegno ad aiutare in casa.

Quarta sett.

20 – 26 marzo

IV DOM Gv 3,14-21

Gesù e Nicodemo

Educhiamoci all’ascolto e al confronto dell’altro

[=palestra luogo di condivisione della fatica]

il valore dell’umiltà

allenamento all’ascolto e al dialogo anche quando costa

la ricerca di una guida

Chiedo un consiglio in famiglia;

Mi sforzo di ascoltare gli insegnamenti di genitori e maestre

Quinta sett.

27 marzo – 2 aprile

V DOM Gv 12,20-33

Il seme che muore per portare frutto

Come squadra perché la luce della vita vinca l’oscurità della morte

[=vita come tesoro da custodire insieme]

il valore del sacrificio

vicinanza a chi soffre

attenzione e apertura alle situazioni di disagio  e sofferenza attorno a noi

Mi impegno ad aiutare qualcuno in difficoltà;

Do una mano a un compagno che ha bisogno.

Sesta sett.

3 – 9 aprile

LE PALME Mt 21,1-11

La passione di Gesù

Impariamo l’amore alla vita da chi dona la vita per amore [=vita come realtà di donazione di sé all’altro]

il valore della gratuità del dono di sé il valore del perdono come segno della misericordia di Dio Padre

Chiedo di poter svolgere qualche compito in parrocchia

Saluto per primo qualcuno con cui ho litigato.

 

 

Come segno di rinuncia e penitenza, come già avviene da alcuni anni, il Mercoledì delle Ceneri e il Venerdì Santo si terrà chiuso il bar dell’oratorio.

 

Inaugurazione dell'altare la cerimonia è prevista per domenica 22 Marzo con la presenza del Vescovo. Don Marco invita i presenti a riflettere su come sensibilizzare e coinvolgere bambini e giovani. Se ne discuterà alla prossima riunione.

 

Mercatino missionario Si propone di organizzare un evento ridotto rispetto all’usuale mercatino, strutturato come mercatino missionario in cui vendere oggettistica etnica, oggetti di artigianato, piante e uova di Pasqua. La data dell’evento sarà il 29 Marzo 2009.

 

Missione giovanile e GMG diocesana La Missione Giovanile Diocesana si svolgerà dal 23 Marzo al 4 Aprile 2009. E’ possibile partecipare alla missione a diversi livelli di coinvolgimento. Si può partecipare a livello di Missionario e in questo caso si deve risiedere stabilmente per tutto il periodo insieme agli altri giovani della diocesi e ai missionari delle “Sentinelle del Mattino” per svolgere ogni giorno tutte le attività previste. Si può partecipare  come Testimone e in questo caso ci si unisce ai missionari solo in qualche occasione. Si può infine partecipare come Volontario che comporta il rendersi disponibili per l’organizzazione e la logistica.

Le attività previste sono di vario tipo: al mattino, dialogo e testimonianza di vita in alcune classi delle scuole superiori; al pomeriggio, incontrare per le strade i giovani e invitarli alla GMG; trascorrere una serata in discoteca e tutte le altre in adorazione e missione. La missione giovanile si concluderà il 4 Aprile con la giornata mondiale della Gioventù (GMG).

GMG Il programma prevede, nel pomeriggio:

-         ritrovo davanti al Duomo

-         accoglienza nell’atrio del Duomo senza processione delle Palme

-         Santa Messa dopo la benedizione degli ulivi

-         Happy Hour davanti al duomo (l’animazione tocca ai giovani di San Benedetto)

-         Spettacolo di musica e testimonianze davanti al Duomo

 

 

Prossima riunione del Consiglio dell’Oratorio: Lunedì 16 Marzo 2009.

 

Dopo la preghiera conclusiva Don Marco chiude la riunione alle ore 23:30.